Informazioni sui tessuti che utilizziamo

saree indiano

Il saree indiano è un tessuto ricavato dai saree, ovvero pezzi di stoffa lunghi solitamente 5 metri che le donne indiane si avvolgono attorno ricavandone un bellissimo abito.

È composto da un mix di seta e viscosa, morbido leggerissimo e lucente.

Molto spesso da un saree si riesce a ricavare un solo abito, per questo motivo la maggior parte dei nostri capi sono pezzi unici.

Il tessuto non richiede particolari attenzioni per il lavaggio, può essere tranquillamente lavato a 30 gradi in lavatrice, non stinge e non si restringe.


viscosa

La viscosa è un tessuto derivato dalla cellulosa, naturale, morbida e molto resistente.

Anche se al tatto può sembrare un materiale pesante, in realtà la viscosa è apprezzata soprattutto perché è molto fresca e traspirante.

Il tessuto non richiede particolari attenzioni per il lavaggio, può essere tranquillamente lavato a 30 gradi in lavatrice, non stinge e non si restringe.


canapa

La canapa è un tessuto ecologico ricavato dalla cannabis sativa senza uso di sostanze chimiche.

È completamente naturale ed il suo maggior pregio è quello di essere un tessuto termoregolatore ovvero fresco d’estate e caldo d’inverno.

Al tatto ricorda molto il lino o il cotone grezzo e i lavaggi lo rendono più morbido ed elastico.

Si consiglia di lavarlo a mano con acqua fredda, in quanto il colore non viene fissato con additivi chimici e potrebbe dunque stingere in lavatrice.


bambu'

La fibra di bambù è un tessuto di origine vegetale dalle numerose proprietà.

È fresca e traspirante e come la canapa è un tessuto termoregolatore.

Si consiglia di lavarlo a mano con acqua fredda, in quanto il colore non viene fissato con additivi chimici e potrebbe dunque stingere in lavatrice.


voile di cotone

La maggior parte dei cotoni che utilizziamo sono detti “voile” ovvero “veli” perché morbidi e leggerissimi. Una delle migliori qualità di cotone impreziosita dai bellissimi motivi indiani.

Si consiglia il lavaggio a mano in acqua fredda.


block print

I tessuti block print sono generalmente cotoni o viscose dipinte a mano tramite questa tecnica indiana che utilizza stampi in legno intagliati a mano. Questi stampi vengono riempiti di colore per poi essere impressi manualmente sui tessuti al fine di realizzare un motivo che riempia tutta la stoffa. La tecnica del blockprint viene utilizzata per realizzare indumenti ma anche per elementi di arredo come coperte, tappeti o tende. Questa colorazione rende il tessuto molto elegante e unico in quanto essendo dipinto interamente a mano sarà impossibile trovare un pezzo identico all’ altro.

Le imperfezioni della stampa contribuiscono ad aumentare la sua originalità ed unicità.

Si consiglia il lavaggio a mano in acqua fredda.